PROGETTO "OIKEIÔSIS"

PROGETTO "OIKEIÔSIS"

In questo sito viene pubblicata, a puntate, la traduzione cooperativa della Epistula ad Lucilium 121  di Seneca, che verte sulla teoria stoica della appropriazione (in greco, oikeiôsis) degli animali, ovvero quel processo secondo il quale ogni essere vivente si 'appropria' della propria esistenza e comincia a percepire la propria costituzione fisica, nonché gli elementi che sono ad essa utili o dannosi. L'Epistula 121, in questo senso, è da considerarsi un importante punto di partenza per chiunque voglia studiare e comprendere le ‘teorie della mente animale’ in seno allo stoicismo e, al contempo, per formarsi un primo orientamento sul dibattito relativo all'intelligenza degli animali che ha infiammato le scuole filosofiche in età imperiale.

Gli argomenti di questo dibattito, peraltro, presentano alcune consonanze (che meritano di essere analizzate a partire dagli strumenti della comparazione culturale) con quelli oggi messi in campo  nell'ambito della psicologia cognitiva, delle neuroscienze, dell'etologia e della filosofia del linguaggio contemporanee.